River Financial entra a far parte del Digital Currency Innovation Lab delle Hawaii

River Financial entra a far parte del Digital Currency Innovation Lab delle Hawaii

Oggi, l’istituto finanziario basato su bitcoin River Financial ha annunciato che parteciperà al Digital Currency Innovation Lab delle Hawaii, un programma di regolamentazione sandbox sviluppato dalla Divisione delle Istituzioni Finanziarie dello stato e dall’Hawaii Technology Development Corporation. Questo farà di River una delle prime aziende nello spazio a servire legalmente i residenti delle Hawaii.

„Siamo estremamente entusiasti di essere una delle prime aziende Bitcoin ad operare legalmente nel grande stato delle Hawaii“, ha dichiarato Alex Leishman, co-fondatore e CEO/CTO di River nel comunicato stampa qui sotto. „Questa è un’enorme pietra miliare normativa, e non vediamo l’ora di lavorare con le Hawaii per portare i servizi finanziari Bitcoin ai suoi residenti“.

Per ulteriori informazioni, leggere il comunicato stampa fornito da River qui sotto.

River Financial Leads the Way portando i Bitcoin alle Hawaii

River Financial è una delle prime aziende del settore a servire legalmente i residenti alle Hawaii nell’ambito del nuovo programma normativo dello Stato per le sandbox

L’istituzione finanziaria Bitcoin River Financial sarà una delle prime aziende del settore ad operare legalmente nello stato delle Hawaii. In collaborazione con la Hawaii Division of Financial Institutions („DFI“), l’Hawaii Technology Development Corporation („HTDC“) ha organizzato un programma di regolamentazione sandbox, il Digital Currency Innovation Lab („DCIL“), per posizionare lo stato all’avanguardia dell’innovazione intorno alle risorse digitali.

Il co-fondatore di River & COO Andrew Benson ha espresso: „Siamo incredibilmente entusiasti di portare il meglio di Crypto Cash ai residenti delle Hawaii, molti dei quali hanno atteso a lungo questo giorno. Questo programma è stato reso possibile dalla lungimirante leadership di Iris Ikeda, il Commissario delle Istituzioni Finanziarie delle Hawaii, e dall’impegno del suo dipartimento a promuovere l’innovazione all’interno dello stato. Non vedo l’ora di lavorare con la Divisione Hawaii delle Istituzioni Finanziarie e credo che la partecipazione di River Financial al programma di regolamentazione Sandbox del Digital Currency Innovation Lab avrà un ruolo cruciale nella definizione del quadro normativo a lungo termine dello Stato“.

Il programma DCIL sandbox durerà poco più di 2 anni e fornirà ai regolatori e ai legislatori dello stato una maggiore comprensione della regolamentazione dei beni digitali al fine di creare un quadro normativo a lungo termine per lo stato. Durante l’intero programma, il DFI avrà la supervisione normativa di River Financial che includerà, tra gli altri requisiti, la rendicontazione trimestrale. Come parte del programma, River Financial non è in possesso di una licenza dello Stato delle Hawaii, ma piuttosto lo Stato emette una lettera di non intervento a River Financial. Il processo di richiesta di questo programma prevedeva una revisione sostanziale delle operazioni di River Financial, compresi il modello di business, i controlli anti-riciclaggio di denaro, le pratiche di reporting finanziario e altri controlli sulla gestione del rischio.

Lo Stato delle Hawaii ha una lunga storia di Bitcoin

Lo Stato delle Hawaii ha una lunga storia di Bitcoin, beni digitali e valute crittografiche. Fino al 2016, i residenti potevano acquistare Bitcoin alle Hawaii. Tuttavia, nel settembre del 2016 i legislatori delle Hawaii hanno approvato una legge che impone alle borse valori di detenere riserve di denaro contante a garanzia di tutti i beni digitali in custodia.

Ad esempio, se un residente delle Hawaii possedeva 10.000 dollari di Bitcoin (BTC), la borsa avrebbe dovuto detenere 10.000 dollari in contanti anche per il cliente. Dal mandato del 2016, nessun intermediario o borsa valori regolamentato ha servito i residenti delle Hawaii, rendendo River Financial una delle prime istituzioni finanziarie regolamentate ad operare legalmente nello stato.

Il co-fondatore e CEO/CTO Alex Leishman ha dichiarato: „Siamo estremamente entusiasti di essere una delle prime aziende Bitcoin ad operare legalmente nel grande stato delle Hawaii. Questa è un’enorme pietra miliare normativa, e non vediamo l’ora di lavorare con le Hawaii per portare i servizi finanziari Bitcoin ai suoi residenti. Abbiamo avuto molti residenti delle Hawaii interessati ad unirsi a River nell’ultimo anno, e siamo entusiasti di avere finalmente l’opportunità di servire questi clienti“.

I residenti delle Hawaii possono iscriversi e acquistare Bitcoin oggi su River.com.

Die Kommentare sind geschlossen.